Home

I pomodori dimezzano il rischio ictus

Il 18 ottobre 2012, sotto Salute e Benessere, scritto da savino
0

Si può fare molto già con l’alimentazione per prevenire il rischio di avere un ictus. Una dieta corretta può infatti ridurre notevolmente il pericolo che il sangue non affluisca di colpo più al cervello. Tra i cibi che possono fare tanto, sotto questo aspetto, i pomodori sono fondamentali. Al punto che sarebbero in grado di tagliare addirittura del 55% ogni rischio. Lo rivelano i risultati di uno studio finlandese, appena presentati.

 

Lo studio

L’indagine è stata realizzata dalla University of Eastern Finland (Kuopio). Il segreto, secondo la ricerca che è stata pubblicata sulla rivista scientifica “Neurology”, anche in questo caso è il licopene, un composto alchilico appartenente al gruppo dei carotenoidi, predominante nel plasma umano, ma contenuto anche nei pomodori, peperoni e angurie.

Gli scienziati hanno monitorato la salute di 1.031 uomini per 12 anni, dimostrando che chi aveva livelli elevati di licopene nel sangue aveva meno probabilità di avere un ictus. I partecipanti sono stati divisi in quattro gruppi in base alle concentrazioni di licopene: sono stati registrati 25 ictus nei 258 pazienti con un basso livello del composto e 11 nei 259 con una quantità alta di licopene.

 

Frutta e verdura

“Il licopene agisce come un antiossidante”, ha spiegato Jouni Karppisi, autore della ricerca, “riduce le infiammazioni e previene la coagulazione del sangue.

 

Lascia un Commento


Oggi in Campagna

Oggi in Campagna

Salute