Home

Tanti nomi, grande importanza.

Il 13 marzo 2012, sotto Oggi in Campagna, scritto da rosalba
0

La varietà e la cospicuità di termini connessi all’olivo e alle diverse pratiche che lo riguardano testimoniano l’importanza della pianta in epoca romana e greca : innanzitutto, l’albero veniva definito oleae omnium plantarun prima (l’olivo è la prima fra tutte le piante).

Il suo nome iniziale era elaia, poi divenne oliva.

Ciò che produce era detto olivifer, il coltivatore di olive era l’olivitor e il raccoglitore l’olivans.

L’olio di oliva era descritto da Cicerone, viride, cioè fresco o conditum, cioè rancido.

Tante sono le definizioni che vengono date durante il periodo greco e romano dai vari scrittori di quel periodo.

Da questo si evince l’importanza che veniva data a questo frutto pregiato.

 

Lascia un Commento


Oggi in Campagna

Oggi in Campagna

Salute